Profilo

Data di iscrizione: 2 nov 2022

Chi sono

I semi di marijuana autofiorenti con genetica ruderalis tendono spesso ad avere piante con livelli di THC più bassi e gradi di CBD più elevati. Rispetto alla coltivazione di marijuana femminizzata a fotoperiodo, i coltivatori non hanno bisogno di cambiare gli orari della luce per mantenere e avviare la fioritura. Un vantaggio significativo degli autofiorenti è la loro compattezza, che li rende migliori per l'espansione all'interno. La facilità di coltivazione degli autofiorenti li rende una scelta ideale per i novizi della coltivazione della marijuana.Siete alla ricerca di un autofiorente con tanto THC quanto una pressione da fotoperiodo, o semplicemente un po' di più, allora la Green Gelato Automatic fa al caso vostro. Questo ibrido a predominanza sativa vi fornirà uno sballo potente ma chiaro che vi renderà fantasiosi e anche sociali.La marijuana autofiorente offre anche vantaggi ai coltivatori più esperti.I semi di marijuana autofiorenti sono una buona scelta per coloro che stanno appena iniziando ad espandere la propria cannabis.Per scongiurare la fine dell'estate, la marijuana inizia a fiorire in natura. Nella fase vegetativa della marijuana a fotoperiodo, il coltivatore mantiene la luce durante la fase vegetativa fino a quando non si prepara a diminuire le ore di luce e a generare la fioritura.Queste piante non possono essere clonate, il che indica che è necessario acquisire semi nuovi di zecca ogni volta. La clonazione può essere ottenuta tramite green gelato auto semi e si possono coltivare tutte le piante che si vogliono. Secondo i professionisti, i semi autofiorenti hanno una forza minore rispetto ai semi femminizzati.La coltivazione della cannabis richiede una certa perspicacia, soprattutto considerando che le autorità richiedono una documentazione e una tracciabilità completa dal ranch all'oggetto finito. Se vi preparate a coltivare cannabis per la vendita industriale, ci vuole più esperienza per creare articoli di base di alta qualità. Altri coltivano solo semi femminizzati, mentre alcuni coltivatori riconoscono le piante autofiorenti. Per questo motivo, si suggerisce di scegliere ranch specializzati in pressioni o gamme specifiche. Per coloro che iniziano a coltivare nel proprio giardino, si consiglia di informarsi sulla coltivazione della marijuana e sui requisiti dei vari ceppi. I semi autofiorenti possono essere un'ottima alternativa se il tempo di fioritura è una variabile cruciale a cui pensare quando si scelgono le piante da coltivare.

ellenblack

Altre azioni